LA POSTA DI NALY

Buongiorno a tutti voi!

 

Con il tempo mi sono accorta di essere un'ottima ascoltatrice e che molte persone si rivolgono a me, anche in fb, per ricevere consigli, allora ho pensato di creare uno spazio nel mio blog dove potrete richiedermi consigli sugli animali, sull'amore, sull'amicizia, insomma, sull'argomento che vi sta più a cuore.

 

Mi piacerebbe redigere una rubrica, una sorta di posta, ma voi siete liberi di scrivermi anche in anonimato alla casella mail: nalyvik@gmail.com

 

Ovviamente il tutto è gratuito perchè aiutare gli altri fa parte della mia persona, quindi non esitate e per favore vi prego di specificare se volete che il vostro messaggio diventi un post nel mio blog oppure no, la scelta è vostra.

 

Aspetto le vostre domande, pronta a rispondervi in modo celere.

 

Baci.

 

Naly

Presentazione

Vodafone Curling

Alice in zombieland

Cerca

on the road

VOTATE

CLASSIFICA

www.ilsaperecondiviso.it

Condividi sul tuo RSS

  • Feed RSS degli articoli
Monday 28 november 2011 1 28 /11 /Nov /2011 14:43

L’alluminio è una lega che solitamente è presente sotto innumerevoli forme nelle nostre case, ma ha un difetto, se così lo vogliamo chiamare, si ossida con il tempo e diventa opaco e di un brutto colore perdendo quasi tutte le sue caratteristiche di bellezza estetica. Per questo vorrei darvi alcuni consigli su come pulire e lucidare i vostri oggetti in alluminio.

 

Per quanto riguarda le pendole e le padelle in alluminio potrete utilizzare una mistura di alcool e olio. Mettete in un piccolo contenitore dell’alcool con qualche goccia di olio, imbevete un panno morbido con questa miscela e provvedete a passarla delicatamente sulle pentole di alluminio ossidate.

 

Se nelle vostre pentole in alluminio si è formata una patina bianca potrete far bollire dell’acqua con le scorze di 2 limoni nella vostra pentola, poi prendete il cucchiaio di legno da cucina (meglio una spatola in legno se l’avete) e grattate la parte che era divenuta biancastra. La vostra pentola tornerà come nuova.

 

Se avete gli infissi in alluminio, il modo migliore per pulirli e quello di preparare una soluzione composta da 4 cucchiai di detersivo per piatti, 500 ml di acqua e 100 ml di aceto bianco. Mescolate bene il tutto, prendete uno straccio imbevuto in questa soluzione e passatelo sugli infissi. Lasciate agire per qualche minuto e risciacquate con un altro panno.

Un metodo alternativo per pulire e lucidare gli infissi in alluminio è quello di utilizzare un panno morbido intriso di sapone di Marsiglia. Una volta applicato vi basterà risciacquare bene con acqua e aceto le parti trattate finché il sapone sarà completamente andato via.


Se avete in casa il camino o una stufa a pellet potrete utilizzare la cenere per pulire il vostro alluminio ossidato. Fate una mistura composta da olio di lino e 2 cucchiai di cenere, mescolate fino a ottenere un composto omogeneo e cremoso e con un panno morbido passatelo sull’alluminio, in questo modo riuscirete a lucidare per bene il vostro oggetto.

 

5535296370_8afe351f21.jpg

Di Naly - Pubblicato in : Casa e fai da te - Community : notizie in vetrina comunity
Scrivi un commento - Vedi 2 commenti
Torna alla home
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati